Calendario Attività

Calendario Attività

 

 

 

 

 

 

LE NUOVE PROPOSTE 2024

 

 

FILò IN VALLE DEI MOCHENI tutti i venerdì mattina 9-12.30

Tutti alla scoperta della lana di montagna...in Valle dei Mocheni!

ritrovo ore 9.00 a Fierozzo Comune, da qui ci sposteremo verso maso Klopfhof; breve passeggiata nei dintorni per parlare di agricoltura e allevamento di montagna.

A seguire racconto di Barbara Pisetta, allevatrice di pecore e esperta filatrice e creatrice di oggetti di lana, che ci parlerà come nasce un gomitolo di lana

IMPORTO DELL'ATTIVITÀ:
€15 a persona
€ 5 a persona con la Valsugana Guest Card

NOTE:
- max 20 partecipanti
- prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del giorno precedente

INFO E PRENOTAZIONE (OBBLIGATORIA):
APT Valsugana Lagorai
tel. 0461 727700

RENASCIUDA

La rinascita della foresta
Il 29 ottobre 2018 piogge intense e un fortissimo vento hanno distrutto enormi superfici boscate in Alto Adige, Trentino, Veneto.
Negli anni a seguire, nonostante un incredibile lavoro di esbosco del legname, un piccolo insetto, il bostrico, ha preso il sopravvento sui boschi residui creando ulteriori ferite.
Ma noi che
viviamo,
vediamo
e amiamo
queste terre alte restiamo positivi e crediamo nella rinascita del bosco: per questo assieme a @alta_badia_official vi invitiamo il 16 GIUGNO all'evento RENASCIÜDA, la rinascita della foresta.
In questa giornata se vorrai potrai venire assieme a me a piantare 1.000 alberi, scegliendo fra larici, betulle, ontani verdi e abete rossi, per ricreare non solo un bosco, ma un ecosistema più stabile perché vario...e ancora più bello!
Sarà l'occasione per parlare di paesaggi mutevoli, antiche e nuove pratiche selvicolturali...e ovviamente di alberi 😅
Partecipa anche tu alla rinascita della foresta in Val Badia ♥️ la forest-a ti aspetta 🥰
qui per iscriverti!
 

1) 17-18 giugno per bambini 6-11 anni
70 euro a persona cena -colazione- pranzo al sacco
Quest’attività unirà il piacere dell’escursione su più giorni all’avventura di una notte nella natura
toccando emergenze naturalistiche, etnografiche e storiche del territorio dell’Ecomuseo.
Una nuova avventura ricca di natura e storia ci attende in questi due giorni di cammino pensati per i
bambini 6-11 anni; camminando impareremo a riconoscere le tracce del passato e degli antichi
lavori che venivano effettuati sulle montagne, come la fienagione, il pascolo, il taglio del bosco.
Durante la camminata e nella serata sarà possibile confrontarsi con le figure che lavorano
nell’ambito montano, in particolare pastori e gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i
mestieri della montagna, sia tradizionali che in chiave moderna.
1° giorno: partenza da San Lorenzo in Banale per raggiungere passando dalle Moline la località
Deggia e infine nel pomeriggio Malga Bael: il percorso non difficile permetterà ai bambini di
osservare l’utilizzo tradizionale dell’acqua che per secoli ha alimentato mulini, opifici e segherie del
Trentino.
Distanza percorsa: 7 km circa Dislivello positivo: 450 m
2° giorno: ripartiremo rifocillati e rinfrancati da Malga Bael verso Ranzo e scenderemo verso poi il
lago di Toblino e quello di Santa Massenza; il percorso permetterà ai bambini di osservare il
cambiamento nei paesaggi incontrati da quello di montagna vero e proprio a quello lacustre, con le
sue peculiarità naturalistica ma anche geologiche e idrologiche. Arrivo centrale Santa Massenza
Distanza percorsa: 7 km circa Dislivello positivo: 100 m
I punti individuati per la notte permetteranno sia la possibilità di dormire al chiuso che, per i più
avventurosi, di montare le tende.
2) 2-5 luglio per ragazzi 14-18 anni
euro 180 cena, colazione, pranzo al sacco, cena, colazione, pranzo al sacco
Si propone un trekking di 4 giorni per ragazzi nella fascia di età 14-18 anni, dove al cammino si
affiancheranno momenti di condivisione e crescita, anche culturale apprendendo informazioni del
territorio e le nozioni base di primo soccorso.
1° giorno: Da Ranzo si percorre la strada sterrata che porta verso Nembia. In località Laresi si gira
a destra e si sale in località Bael fino alla malga omonima. Da qui ci si inerpica lungo la vecchia
mulattiera che sale alla Malga di Ranzo o Malga Gaggia. Durante la camminata e nella serata sarà
possibile confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito montano, in particolare pastori e
gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i mestieri della montagna, sia tradizionali che in
chiave moderna e parlare delle falde freatiche, utilizzate per l’alpeggio e la raccolta dell’acqua
piovana impiegata nelle attività alpine e domestiche.
2° giorno: dalla malga attraverseremo tutta la dolce dorsale del monte Gazza attraverso Passo S.
Antonio, Passo San Giacomo, malga Covelo e infine Malga Gaggia e Terlaga dove sosteremo per la
notte. Anche in questo caso il cammino permetterà di affrontare l’argomento della fienagione ma
anche dell’acqua così scarsa su questo territorio calcareo.
Distanza percorsa: 14 km circa Dislivello positivo: 250 m
3° giorno: Dalla malga si sale al Passo di Sant'Antonio e da lì si può deviare per salire la cima della
Paganella per poi scendere direttamente verso valle lungo il sentiero fino a Monte Terlago. Da qui
attraversando i prati di Prada si scende poi alla Malga di Lamar e all’omonimo lago di formazione
glaciale e post-glaciale.
Distanza percorsa : 7,4 km Dislivello positivo: 138 m
4° giorno: Da Malga Lamar si sale in Loc. Faeda fino a raggiungere Le Vallene. Da qui si scende
fino al Lago di Terlago di origine glaciale.
Distanza percorsa: 8,1 km Dislivello positivo: 138 m
3) 30 luglio-1 agosto per ragazzi 11-14 anni
Euro 130 cena-colazione-pranzo al sacco- cena-colazione-pranzo al sacco
Una vera avventura pensata per i giovani adolescenti che permetterà di far conoscere il territorio
dell’ecomuseo con le sue peculiarità naturalistiche e etnografiche.
1° giorno: partenza da Vezzano lungo il sentiero Stoppani, con le sue peculiarità geologiche
(attività glaciali, marmitte dei giganti, carsismo e massi erratici), fino a Calavino, dove saranno
mostrati gli antichi mulini, fucine e opifici; nel pomeriggio sarà raggiunta la località di Lagolo alla
Casera, che con il suo laghetto di origine carsica ci regalerà il giusto ristoro e relax, dopo una
giornata di camminata
Distanza percorsa: 10 km circa Dislivello 600 m
2° giorno: da Lagolo si sale lungo il sentiero fino a loc. Colmi. Da qui si scende al Malghet fino a
loc. Sant'Anna, dove in passato era stato ospitato un monastero, presenza confermata dagli scavi
archeologici.
Distanza percorsa: 11,1 km Dislivello positivo: 550 m
3° giorno: da Sant'Anna si scende a Baselga del Bondone da loc Omalga. Da lì attraverso il Gaidoss
si prende il
sentiero del Mont Mezzana che porta a Terlago e dal paese si prende poi il percorso “Acquaviva”,
dove i partecipanti passeranno attraverso tappe di interesse scientifico-botanico distribuite sulle rive
del lago.
Distanza percorsa: 10,2 km Dislivello positivo: 179 m
4) 10-11 agosto per famiglie Minimo 5 partecipanti massimo 20
euro 70 a persona, nella quota è incluso (pernottamento) cena alla malga, colazione, pranzo
al sacco. Per bambini di età inferiore ai 6 anni, e se non usufruiscono dei pasti euro 30.
Una piccola avventura pensata per le famiglie che hanno desiderio di condividere due giorni con
un’ottima ricetta dove gli ingredienti saranno un po’ di cammino, una buona dose di allegria e
divertimento, un pizzico di cultura anche attraverso giochi e attività di sopravvivenza.
1° giorno: partiremo da Andalo evidenziando le sue caratteristiche geologiche e morfologiche, e
saliremo fino a Cima Paganella e poi a Malga Terlaga attraversando boschi di conifere mostrando
usi tradizionali e moderni del territorio montano. Durante la camminata e nella serata sarà possibile
confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito montano, in particolare pastori e gestori delle
malghe, per far conoscere i mestieri della montagna, sia tradizionali che in chiave moderna.
Distanza percorsa: 8 km circa Dislivello positivo: 850 m
2° giorno: ritorno ad Andalo. Anche in questo caso il cammino permetterà di affrontare l’argomento
della fienagione ma anche dell’acqua così scarsa su questo territorio calcareo.
Distanza percorsa: 9 km Dislivello positivo: - 640 m

per iscrizione info@ecomuseovalledeilaghi.it oppure 3335360188

 

 

UNA MONTAGNA DI LIBRI 8-11 LUGLIO

Una nuova proposta per i ragazzi dei Comuni di Scurelle, Carzano, Telve e Telve di sopra! 4 giorni di avventure ... e letture a tema montagna!
perchè❓
perchè alla coltura (agri o selvi) si accompagna sempre una cultura!📖
perchè la mantagna ha una storia ...e un futuro nelle mani dei nostri giovani🍀
infine perchè a noi la montagna ci piace viverla ogni giorno dell'anno con più sorrisi e più consapevolezza✌️
grazie a Montanamente Luca Stefenelli compagno di cammino
grazie quest'anno a Malga Cere per ospitarci nel paradiso del Lagorai
adesso non vi resta che diffondere...o prenotare! (ps adulti non ammessi😅)
 
per iscrizione p.barducci@libero.it o 3334861088

 


RETREAT STUDIA MANGIA AMA 

14-15 settembre in Val Campelle (Trento)

Volete provare una vera immersione fra erbe, arbusti e alberi dell’arco alpino? No, non serve cadere nell’ortica facendo la pipì e neanche giocare a nascondino fra i pini mughi e i rododendri..
Molto meglio venire al RETREAT STUDIA MANGIA AMA 14-15 settembre in Val Calamento (Trento) dove vi faremo davvero provare tutto sulle piante:
- uno studio di riconoscimento matto e disperatissimo,
- una masterchef di eccellenza che Cracco scansate proprio,
- passeggiate (o dovremmo piuttosto dire circonvoluzioni e girellamenti estenuanti) nel Lagorai
- mattinate di raccolta e pomeriggi di chiacchiere ad libitum
Due giorni per appassionarsi o mantenere l’ammmore ❤️ per le piante mangerecce in compagnia di Cecilia di Capraecavoli nonché il supporto (o il sopporto) di Forest_paola
I posti sono limitati perché a noi ci garba abbracciarvi e coccolarvi pota!
Costo 250 € compreso alloggio e libagioni; escluso il viaggio e la voglia di imparare e condividere (quella dovete portarla voi!😜)
Per maggiori info e prenotazioni, scriveteci o chiamateci...
3334861088 paola paola@forestpaola.it

 

 

se nel frattempo vuoi fare un REGALO DAVVERO SPECIALE

hai mai pensato ad un BUONO PER UN'ESCURSIONE 

o addirittura un BUONO PER BIVACCO O NOTTE IN TENDA?

contattatami al 3334861088 o paola@forestpaola.it per tutti i dettagli

 

 

 

 

 

SE VOLETE VENIRE A CAMMINARE IN VALLE

E NON TROVATE L'ESCURSIONE GIUSTA PER VOI

CONTATTATEMI  (3334861088)

SONO SICURA CHE RIUSCIRò A STUPIRVI

CON UNA PASSEGGIATA PENSATA SU MISURA PER VOI!

QUI TUTTE LE INFO SU ATTIVITà E COSTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Queste le attività passate che ti sei perso/a (ma non disperare che ... a volte ritornano):

aprile e maggio  PICNIC SELVATICO Daniela Dalbosco aka "Danimpasta" ALLA SCOPERTA E ASSAGGIO DELLE ERBE SELVATICHE

settembre weekend di Knitting&mountain con Giulia Wooldone

con Sopraintendenza beni culturali Provincia di Trento: ESCURSIONI PASSO REDEBUS, VAL CAVA, MONTESEI DI SERSO E  PASSEGGIATA ALLA TORRE DEI SICCONI, TORBIERA DI FIAVE'

con ISTITUTO CULTURALE MòCHENO laboratori per bambini al Filzerhof, mulino di Roveda, Segheria in Val cava

con Apt Valsugana GIRO DEI MASI DI PALU' DEL FERSINA

con LILT TREKKINGROSA in Valle dei Mòcheni e Pizzo di Levico

El Paes dei Presepi a Miola ore 14 "PENS": ASPETTANDO LA BEFANA! realizziamo assieme una piccola scopa con materiali naturali della Valle dei Mocheni e "ENG BOLLAIT" realizzazione di un angioletto di Natale con la lana Bollait del Lagoraassieme a Daniela Dalbosco del B&b Gian

AD UN ANNO DA VAIA passeggiata dal Passo del Redebus a Malga Cambroncoi

A SPASSO DI ALPACA minitrekking per famiglie ai masi di Palù del Fersina assieme a Ilairia di Silpaca

PASSEGGIATA MICOLOGICA al Passo del Redebus assieme a Alex Dallago, giovane ma superesperto micologo

I BOSCHI DELLA VALLE passeggiata notturna in Val Cava

ANDIAMO A LAVORAR passeggiata alla scoperta delle miniere in Valle dei Mocheni

SULLE TRACCE DEGLI ANIMALI verso la Cros de Mala

SENTIERI SILENZIOSI A TENNA

LUPO ULULA' VALLE DEI MOCHENI ULULI' passeggiata notturna

FIABE DELLA VALLE DEI MOCHENI a kamauz

AL CONTADINO NON FAR SAPERE a Palù del Fersina

NATURARTE  nei boschi sopra Sant'Orsola Terme

YOGA NIDRA E TREKKING in Valle dei Mocheni

SEI FORSE UN GUFO? passeggiata notturna

QUANDO LE MUCCHE VANNO IN VACANZA alla malga Cambroncoi

TREKKINGROSA AL PIZZO DI LEVICO

CAMMINATA AVIS MATTARELLO

CACCIA ALLE UOVA in collaborazione con Mas la Grisota

LA NATURA SI RISVEGLIA passeggiata e laboratorio in stalla assieme a Daniela Dalbosco del B&b Gian

8 marzo IL SABBA DELLE STREGHE assieme a Vea del Mas del Saro

LE TRACCE NEL BOSCO passeggiata e laboratorio in stalla assieme a Daniela Dalbosco del B&b Gian

IL LUNGO SONNO DEGLI ANIMALI passeggiata e laboratorio in stalla assieme a Daniela Dalbosco del B&b Gian

 

 

 

Chi sono

Chi sono

Ciao mi chiamo Paola, per gli amici ForestPaola!

Forest perchè sono un dottore forestale e pure un Accompagnatore di media montagna, sempre a spasso nei boschi

Forest perchè sono "furesta", arrivata in Trentino dalla natìa Toscana: porto sempre nello zaino l'ironia fiorentina e l'amore per il territorio in cui vivo!

Forest perchè sono buffa e scemotta come Forrest Gump, e ti conquisterò raccontandoti la natura con un sorriso e una battuta


Continua


Contattami