Attività estive per bambini e ragazzi

ovvero SOPRAVVIVERE ALLA GIOVENTU'

Attività estive per bambini e ragazzi

Era il lontano 2010, avevo una figlia di 3 anni che già gironzolava per i boschi e un piccino (si fa per dire!) in pancia: stavo entrando a pieno titolo nel grande mondo affannato dei genitori e mi ricordo di colonie estive con orde di bambini urlanti, al caldo, nella confusione.

Ecco lì ho capito che non volevo questo per i miei figli e che potevo offrire la mia piccola alternativa: sono nate così le mie COLONIE DIURNE ESTIVE, piccole, non continuative, selvagge e soprattutto ...nei boschi della Valle dei Mocheni!

 

A distanza ormai di diversi anni ci sono state alcune modifiche, cambiando le strutture di accoglienza, ma restano intatte l'energia e la voglia di stupire i bambini nella natura.

Nel frattempo i bambini sono cresciuti e per non lasciarli andare via, lontano dai boschi e dalla montagna, ho ideato anche una settimana all'anno di TREKKING PER ADOLESCENTI: un perfetto di mix di vita selvaggia sui sentieri di montagna e sicurezza nel cammino; tanta fatica perchè ci portiamo le tende sulle spalle... ma guai a proporre ai ragazzi e alle ragazze di dormire dentro le strutture (baite, malghe o rifugi). La vita selvatica ci rapisce, ci piace goderci il cielo stellato e svegliarsi all'alba con la guazza che ci bagna gli scarponi!

 

Quest'anno partecipo ad alcune inziative promosse dai territori della Valle dei Mocheni e della Valsugana, nonchè valle dei Laghi.

GEOCACHING IN VALLE DEI MOCHENI

L'amministrazione comunale di Sant'Orsola Terme in collaborazione con i comuni di Palù del Fersina e Fierozzo nell'ambito del Piano Giovani di Zona di Pergine e valle del Fersina comunica che sono aperte le iscrizioni "GEOCACHING in Valle dei Mòcheni. Una caccia al tesoro nella Valle Incantata".  Un progetto dedicato a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 14 anni che si terrà sul territorio dei tre comuni dal 3 al 6 luglio, dalle ore 8.30 alle ore 16.30.  Quattro giorni di avventure, trekking, scoperte e divertimento per stare in compagnia utilizzando (consapevolmente e divertendosi) lo smartphone.

La quota di iscrizione è di 50 € comprensiva di attività di accompagnamento e gioco a cura di Paola Barducci e Luca Stefenelli, Accompagnatori di media montagna, cena del 5 luglio, colazione e pranzo al sacco del 6 luglio.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni si prega di contattare: Paola Barducci 3334861088 o p.barducci@libero.it.

 

CAMMINAR PER MALGHE E BIVACCHI PER CONOSCERE L’ALPEGGIO IN VALLE DEI LAGHI
Una nuova avventura ricca di natura e storia ci attende in questi giorni di cammino.
Camminando impareremo a riconoscere le tracce del passato e degli antichi lavori che venivano effettuati sulle montagne, come la fienagione, il pascolamento, il taglio del bosco, andremo anche
alla ricerca alle sorgenti freatiche tanto preziose per il nostro apporto idrico. Durante la camminata e nella serata sarà possibile confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito
montano, in particolare pastori e gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i mestieri dellamontagna, sia tradizionali che in chiave moderna.
- Obbligatoria la tessera socio di Ecomuseo
- Iscrizioni:Minimo 5 massimo 20 partecipanti - entro il 30 maggio 2023 sul gestionale di Ecomuseo
- Il contributo richiesto alle famiglie si riferisce alle spese di : cene, pranzi al sacco e pernottamenti
- cosa serve portare : zaino, sacco a pelo, borraccia acqua, cappellino, scarponi da montagna (no
scarpe da ginnastica) mantella per la pioggia, torcia elettrica, effetti personali per la pulizia
personale.
- Orari di partenza e luogo saranno comunicati in seguito
- Le guide del territorio saranno disponibili a dare tutte le info in un incontro programmato
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
26-29 GIUGNO: per ragazzi 14-17 anni: CONOSCERE LA VALLE DEI LAGHI CAMMINANDO SUL BONDONE
Si propone un trekking di 4 giorni per ragazzi nella fascia di età 14-17 anni, così strutturato:
1° giorno: partenza da Vezzano lungo il sentiero Stoppani, con le sue peculiarità geologiche (attività glaciali, marmitte dei giganti, carsismo e massi erratici), fino a Calavino, dove saranno mostrati gli antichi mulini, fucine e opifici; nel pomeriggio sarà raggiunta la località di Lagolo, che con il suo laghetto di origine carsica ci regalerà il giusto ristoro e relax, dopo una giornata di camminata
Distanza percorsa: 10 km circa
Dislivello 600 m
2° giorno: da Lagolo raggiungeremo nel corso della giornata la Torbiera delle Viote, una delle zone umide più famose della Provincia di Trento, originatasi da un antico lago successivo alle glaciazioni e ricca in
emergenze naturalistiche; proseguiremo poi per la Bocca Vaiona fino alla Malga Di Cavedine. Durante la camminata e nella serata sarà possibile confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito montano, in
particolare pastori e gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i mestieri della montagna, sia tradizionali che in chiave moderna.
Distanza percorsa: 12 km circa
Dislivello positivo: 800 m
3° giorno: dalla Malga Roncher o di Cavedine proseguiremo raggiungendo in mattinata la Cima Cornetto per poi scendere lungo la dorsale di Campo Fiorito e poi Malga Pian: un’escursione ricca di spunti naturalistici e paesaggistici, parlando anche dell’importanza delle attività tradizioni legate al territorio (pascolamento, taglio del bosco, sfalcio)
Distanza percorsa: 10 km circa
Dislivello positivo: 400 m
4° giorno: da Malga Pian raggiungeremo in mattinata Vigo Cavedine per poi risalire sul Gaggio e zona San Siro, percorrendo luoghi ricchi di storia con trincee, zone archeologiche e incisioni rupestri. Rientro a Calavino nel pomeriggio.
Distanza percorsa: 13 km circa
Dislivello positivo: 250 m
I punti individuati per la notte permetteranno sia la possibilità di dormire al chiuso che, per i più avventurosi, di montare le tende.
€ 180.00: contributo chiesto alle famiglie per ragazzo comprensivo di pernottamenti, cene,colazioni, pranzi al sacco

 

18-19 LUGLIO: per bambini 6-11 anni CONOSCERE LA VALLE DEI LAGHI CAMMINANDO SUL BONDONE
Quest’attività pensata per una fascia di età più piccola, 6-11 anni, unirà il piacere dell’escursione su più giorni all’avventura di una notte nella natura toccando emergenze naturalistiche, etnografiche e storiche
del territorio di Cavedine e dintorni.
Sarà così strutturata:
1° giorno: partendo da Cavedine raggiungeremo il monte Gaggio raccontando di prima guerra mondiale ma anche di antiche tradizioni legate al territorio montano; nel pomeriggio saliremo a malga Pian dove
sosteremo per la notte, con attività di esplorazione del bosco e del cielo stellato.
Distanza percorsa: 8 km circa
Dislivello positivo: 450 m
2° giorno: da malga Pian riprenderemo il cammino attraversando Prà Lombard e raggiungendo il Bersaglio e Stravino nel pomeriggio
Distanza percorsa: 8 km circa
Dislivello positivo: 250 m
I punti individuati per la notte permetteranno sia la possibilità di dormire al chiuso che, per i più avventurosi, di montare le tende.
€ 70,00 contributo chiesto alle famiglie per ragazzo comprensivo di pernottamenti, cene,colazioni, pranzi al sacco

21-22 AGOSTO: per bambini 6-11 anni CONOSCERE LA VALLE DEI LAGHI CAMMINANDO SUL GAZZA
Una nuova avventura ricca di natura e storia ci attende in questi due giorni di cammino pensati per i bambini 6-11 anni; camminando impareremo a riconoscere le tracce del passato e degli antichi lavori che
venivano effettuati sulle montagne, come la fienagione, il pascolamento, il taglio del bosco.
1° giorno: partenza da San Lorenzo in Banale per raggiungere passando dalle Moline la località Deggia e infine nel pomeriggio Malga Bael: il percorso non difficile permetterà ai bambini di osservare l’utilizzo
tradizionale dell’acqua che per secoli ha alimentato mulini, opifici e segherie del Trentino. Durante la camminata e nella serata sarà possibile confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito montano, in
particolare pastori e gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i mestieri della montagna, sia tradizionali che in chiave moderna.
Distanza percorsa: 7 km circa
Dislivello positivo: 450 m
2° giorno: ripartiremo rifocillati e rinfrancati da Malga Bael verso Ranzo e scenderemo verso poi il lago di Toblino e quello di Santa Massenza; il percorso permetterà ai bambini di osservare il cambiamento nei
paesaggi incontrati da quello di montagna vero e proprio a quello lacustre, con le sue peculiarità naturalistica ma anche geologiche e idrologiche.

Distanza percorsa: 7 km circa

Dislivello positivo: 100 m
I punti individuati per la notte permetteranno sia la possibilità di dormire al chiuso che, per i più avventurosi, di montare le tende.

€ 70,00 contributo chiesto alle famiglie per ragazzo comprensivo di pernottamenti, cene,colazioni, pranzi al sacco

25-27 LUGLIO: per ragazzi 11-14 anni CONOSCERE LA VALLE DEI LAGHI CAMMINANDO SUL GAZZA
Una vera avventura pensata per i giovani adolescenti che permetterà di far conoscere il territorio del Gazza con le sue peculiarità naturalistiche e etnografiche, incentrate un tempo sulla pratica della fienagione.
1° giorno: partiremo da Andalo evidenziando le sue caratteristiche geologiche e morfologiche, e saliremo fino a Cima Paganella e poi a Malga Terlaga attraversando boschi di conifere mostrando usi tradizionali e moderni del territorio montano. Durante la camminata e nella serata sarà possibile confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito montano, in particolare pastori e gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i mestieri della montagna, sia tradizionali che in chiave moderna.
Distanza percorsa: 8 km circa
Dislivello positivo: 850 m
2° giorno: dopo la prima giornata più impegnativa come dislivello, questo secondo giorno avrà un percorso più defatigante, in termini di dislivello, ma molto appagante: dalla malga Terlago attraverseremo tutta la dolce dorsale del monte Gazza attraverso Passo S. Antonio, Passo San Giacomo, malga Covelo e infine Malga Gaggia dove sosteremo per la notte. Anche in questo caso il cammino permetterà di affrontare
l’argomento della fienagione ma anche dell’acqua così scarsa su questo territorio calcareo.
Distanza percorsa: 14 km circa
Dislivello positivo: 250 m
3° giorno: da malga Gaggia ripartiremo rinfrancati verso Malga Bael e deviando poi verso il santuario della Madonna di Caravaggio, percorreremo un tratto del cammino di San Vili verso Ranzo e infine il lago di Santa Massenza; qui sarà l’occasione per parlare di centrali idroelettriche e energie rinnovabili legate in Trentino al bene più prezioso, l’acqua.
Distanza percorsa: 12 km circa
Dislivello positivo: 300 m
I punti individuati per la notte permetteranno sia la possibilità di dormire al chiuso che, per i più avventurosi, di montare le tende.
€ 130,00 contributo chiesto alle famiglie per ragazzo comprensivo di pernottamenti, cene,colazioni, pranzi al sacco

29-31 AGOSTO: per ragazzi 11-14 anni CONOSCERE LA VALLE DEI LAGHI CAMMINANDO SUL BONDONE
Un altro percorso che permette l’esplorazione del Bondone per ragazzi 11-14 anni interessati alla natura ma anche agli aspetti tradizionali del territorio che tanto hanno modellato il paesaggio, con l’agricoltura, un tempo di sussistenza, e l’allevamento con le antiche pratiche della fienagione nei prati delle Viote. Non mancheranno gli spunti legati alla prima guerra mondiale.
1° giorno: Partiremo dalle Viote del Bondone per raggiungere dapprima il Cornetto, con la sua vista spettacolare e le sue peculiarità storiche, per poi concludere l’escursione a malga Roncher. Durante la
camminata e nella serata sarà possibile confrontarsi con le figure che lavorano nell’ambito montano, in particolare pastori e gestori delle malghe, per far conoscere ai ragazzi i mestieri della montagna, sia
tradizionali che in chiave moderna.
Distanza percorsa: 8 km circa
Dislivello positivo: 500 m
2° giorno: dalla Malga Roncher o di Cavedine proseguiremo lungo la dorsale di Campo Fiorito e poi Malga Pian: un’escursione ricca di spunti naturalistici e paesaggistici, parlando anche dell’importanza delle attività tradizioni legate al territorio (pascolamento, taglio del bosco, sfalcio)
Distanza percorsa: 10 km circa

Dislivello positivo: 400 m

3° giorno: da Malga Pian raggiungeremo in mattinata Vigo Cavedine per poi risalire sul Gaggio e zona San Siro, percorrendo luoghi ricchi di storia con trincee, zone archeologiche e incisioni rupestri. Rientro a
Calavino nel pomeriggio.
Distanza percorsa: 13 km circa
Dislivello positivo: 250 m
I punti individuati per la notte permetteranno sia la possibilità di dormire al chiuso che, per i più avventurosi, di montare le tende (solo malga Pian).
130,00 contributo chiesto alle famiglie per ragazzo comprensivo di pernottamenti, cene,colazioni, pranzi al sacco

Con il finanziamento della Comunità di Valle della Valle dei Laghi

C'è chi mi domanda se sono matta a prendermi tutta questa responsabilità, a portare bambini e ragazzi nei boschi e sulle montagne trentine: penso di sì, ci vuole una certa dose di pazzia, ma vi assicuro che quando vedo i loro sguardi felici, le risate, ma anche i silenzi rispettosi della natura, allora mi passano tutte le preoccupazioni, le notti insonni, i dubbi e persino qualche arrabbiatura!

 

 

Ecco il mio ormai ricco curriculum di colonie estive (il che vuol dire che sto invecchiando!)

2010 - in collaborazione con l'Associazione Eureka: Il senso del bosco per bambini, Adotta un sentiero per adolescenti

2011 - con l'Associazione Eureka: sulle tracce degli animali e alla scoperta dell'acqua per bambini, costruiamo una mappa di comunità per adolescenti

2012 - con l'Associazione Eureka: c'era una volta nel paiolo, fiabe e leggende nella valle dei mocheni, il profumo del legno per bambini, a spasso nella storia per adolescenti

2013 - con l'Associazione Eureka: facciamo musica in valle, mamma e papà vado a lavorare, sei selvatico o domestico?, errori o orrori della natura per bambini, il mondo in Valle dei Mocheni per adolescenti

2014 - con l'Associazione Eureka: siamo uomini o caporali?, giochiamo agli indiani per bambini, sai sopravvivere all'estate per adolescenti

2015 - Estate al maso con Vea del Mas del Saro per bambini, Un anello per domarli, un anello per trovarli..in Valle dei Mocheni! per adolescenti

2016 - Estate al maso con Vea del Mas del Saro per bambini, Trik or trek per adolescenti

2017 - Un'estate in Valle dei Mocheni con Guido del maso Unterstol per bambini, A spasso nel selvaggio Lagorai per adolescenti

2018 - Un'estate in Valle dei Mocheni con Guido del maso Unterstol per bambini, "do pasoti" sull'Alpe Cembra per adolescenti

2019 - Un'estate in fattoria con Francesca dell'azienda agricola il Leprotto Bisestile per bambini; 

           il cammino Jacopeo: un antico sentiero..per gambe giovani! per adolescenti

2020 - Piano Giovani di Zona Alta Valsugana LAGORAI A MODO MIO escursioni per ragazzi 11-18 anni su e giù per la Valle dei Mocheni

2021 - Piano Giovani di zona Alta Valsugana CONNESSIONI NATURALI trekking 3 giorni in Valle dei Mocheni e Piano giovani di zona Bassa Valsugana DIGITAL DETOX trekking 3 giorni Malga Cere

2022 - rete di riserve Val di Cembra Avisio - TREKKING DEGLI ANTICHI LAGHI 13-15 giugno

2022 - Piano giovani Bassa Valsugana TREKKING E AVVENTURA NEL LAGORAI 27-30 giugno

2022 - Comune di Scurelle PERCORSI SCONNESSI 11-14 luglio

2022 - Piano Giovani di zona Alta Val di Non - LA MONTAGNA SI RACCONTA 29-31 agosto

 

 

Chi sono

Chi sono

Ciao mi chiamo Paola, per gli amici ForestPaola!

Forest perchè sono un dottore forestale e pure un Accompagnatore di media montagna, sempre a spasso nei boschi

Forest perchè sono "furesta", arrivata in Trentino dalla natìa Toscana: porto sempre nello zaino l'ironia fiorentina e l'amore per il territorio in cui vivo!

Forest perchè sono buffa e scemotta come Forrest Gump, e ti conquisterò raccontandoti la natura con un sorriso e una battuta


Continua


Attività

RENASCIUDA - LA RINASCITA DEL BOSCO

RENASCIUDA - LA RINASCITA DEL BOSCO

STUDIA MANGIA AMA (PREGA)

STUDIA MANGIA AMA (PREGA)

CAMMINAR PER MALGHE E BIVACCHI 2024

CAMMINAR PER MALGHE E BIVACCHI 2024

 

 

Contattami